Nuova collaborazione Casa della poesia e il Fatto Quotidiano
04/04/2011

hirschman-jack Altro

Jack Hirschman
“Jack Hirschman è una figura incredibilmente presente e tuttavia nascosta nella politica culturale e nella vita della poesia americana. Straordinariamente prolifico – ai più alti livelli dell’impegno artistico e del coinvolgimento attivo – il suo lavoro è generoso, aperto, e profondamente critico. La sua critica non è mai banale o inefficace ma ha immensa profondità. La sua opera maggiore – Arcani – si inserisce nella scia dell’epica moderna dei Cantos di Pound, del Paterson di William Carlos Williams, dei The Maximum Poems di Charles Olson e delle Lettere a un amico immaginario di Thomas McGrath. Le traduzioni di Hirschman sono un’estensione della sua comprensione globale dell’economia politica e poetica. Nel corso degli anni ha tradotto poeti dal greco, francese, creolo, tedesco, italiano, russo, e spagnolo. Instancabile lavoratore per la giustizia sociale e la libertà artistica, è un’ironia che Hirschman trovi in Europa, e non nel suo paese, altissima considerazione come uno dei maggiori poeti americani. Noi siamo onorati nel dare riconoscimento alla sua opera e vita, ed egli onora e sfida il nostro lavoro e le nostre vite.”
David Meltzer


* * *


L’arcano del sempre compagno Jack Hirschman
Chissà quante mattine di sole, caro Jack,
hanno dorato la tua lunga passione...
la rivolta politica, che la poetica
rivolta continua, e viceversa, sempre
compagno, come scrive la tua grafia
alta e larga, come la tua poesia…
Né dandy, né maudit, né professore,
né poeta ufficiale, né straccione,
ma, come Pier Paolo, operaio del nome…
Come quando ti sei alzato, nel cortile
antico del palazzo che pareva, sì,
con la scala e il loggiato virile, lì,
un set del DECAMERON, con noi nel dire…
Oh, San Gimignano sia lodato,
che un comunista americano ci hai mandato.


Giannli D'Elia
Jack Hirschman nasce il 13 dicembre 1933 a New York nel Bronx, figlio di Stephen Dannemark Hirschman e Nellie Keller. Mentre frequentava ancora il liceo, comincia a scrivere come reporter per il Bronx Times e il Bronx Press-Review. Tra il 1951 e il 1959 completa gli studi al City College di New York e alla Indian University (con una tesi su Joyce). Nel 1953 Hirschman invia alcuni suoi racconti a Ernest Hemingway, che vive a Finca Vija a Cuba. Hemingway gli risponde incoraggiandolo a continuare a...
L'Arcano del Vietnam Jack Hirschman
L'Arcano del Vietnam 2017 176 Altre Americhe
The Arcanes 2 Jack Hirschman
The Arcanes 2 2017 896 Other Americas
28 Arcani Jack Hirschman
28 Arcani 2014 312 Altre Americhe
The Arcanes (Special Edition)
The Arcanes (Special Edition) 2006 1000 Other Americas
The Arcanes Jack Hirschman
The Arcanes 2006 1000 Other Americas
Volevo che voi lo sapeste
Volevo che voi lo sapeste 2004 200 Altre Americhe
12 Arcani
12 Arcani 2004 188 Altre Americhe
Arcani
Arcani 1999 136 Altre Americhe
L'Arcano Xibalba
L'Arcano Xibalba 1995 48 Percorsi
Soglia infinita
Soglia infinita 1993 184 Altre Americhe