Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011
Rose Spagnole
Spanish Roses
VENIAMO DAL NULLA ED È NEL NULLA CHE ANDIAMO
Non c’è neanche l’oscurità dove andiamo;
nessuna luce d’argento o neve scintillante;
nessun profumo di rose spagnole;
né notte sulla città;
quando sto in piedi, so di essere caduto.
Sono in cima a un precipizio.
Non
disapprovarmi.
A volte è dura qui.
La mente fa rughe e disapprova.
Sei il mio Tesoro Adorato; qui sarò un uomo
non un dannato clown.
A volte scivolo ma non cado.
Non c’è neanche l’oscurità dove andiamo
ma io qui sono un uomo, sono l’uomo che conosci.
Siamo venuti dal nulla ed è nel nulla che andiamo.
A volte scivolo ma non cado.
Non c’è neanche l’oscurità dove andiamo
ma io qui sono un uomo, sono l’uomo che conosci.
Siamo venuti dal nulla ed è nel nulla che andiamo.





Voce:Michael McClure
Piano: Ray Manzarek

WE COME FROM NOWHERE AND IT'S NOWHERE WHERE WE GO.
There's not even blackness where we go;
no silver light or sparking snow;
no smell of Spanish roses;
no night upon the town;
and when I stand up, I know I've fallen down.
I'm on a cliff top.
Don't
send
me
a frown.
Sometimes it's hard here.
The mind makes wrinkles and a frown.
You're my Lovin Darling; I'll be a man here
not some goddamn clown.
Sometimes I slip but I'm not falling down.
There's not even blackness where we go
but I'm a man here, I'm the man you know.
We come from nowhere and it's nowhere
where we go.





Voice:Michael McClure
Piano: Ray Manzarek
Raffaella Marzano