Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

03/04/2017 Jack Hirschman a Casa della poesia

11-23-16213284ted-loic-julie-x3
Jack Hirschman a Casa della poesia 03/04/2017

Lunedì 3 aprile, alle ore 20,00, a Casa della poesia (via Convento 21/a, Baronissi) sarà presentato il nuovo, straordinario libro di Jack Hirschman “L’Arcano del Vietnam” (Multimedia Edizioni, pagg. 176, testo a fronte, €. 15,00).
Con l’autore la sua storica traduttrice Raffaella Marzano, Sergio Iagulli e Giancarlo Cavallo.
L’Arcano del Vietnam è, come dice il suo autore, un “libro miracolo”. Scritto nel 1972, rifiutato da vari editori, perduto per tanti anni e poi “miracolosamente” ritrovato, rappresenta un punto nodale nella formazione e nella costruzione della coscienza letteraria, poetica e politica di Jack Hirschman. Atto di accusa e di partecipazione l’opera si immerge in un momento tragico della storia degli Stati Uniti che ha profondamente ferito l’animo di un’intera generazione, incrinando definitivamente il “sogno americano”.
Scrive l’autore “Anche se ho trascorso la mia infanzia durante la Seconda Guerra Mondiale e quella guerra ha prodotto i suoi effetti negativi su tutti – anche su quelli nati dopo la sua fine – la guerra americana in Vietnam fu la più grande catastrofe nella vita degli adulti della mia generazione e non deve essere dimenticata nella nostra epoca e in quelle future”.
Questo Arcano riflette la posizione etica assoluta del suo autore, pacifista ma soprattutto fiero oppositore della distruzione cieca e barbarica in nome dell’imperialismo, perpetrata dal suo stesso paese, di questo piccolo Stato a mani nude, pacifico ed innocente, in marcia verso la propria indipendenza e in lotta per ritrovare la sua unità infranta. Traduce anche il nascere di una lingua poetica audace al servizio di un messaggio ideologico e politico senza ambiguità.
"L'Arcano del Vietnam " è dunque quel testo ritrovato e rivisitato in cui ci è possibile vedere il modo in cui sono utilizzati diversi campi di forza: il vudù vietnamita, la cabala ebraica e lo spirito della rivoluzione.
Una serata impedibile con una leggenda della poesia e della controcultura americana e il suo “L’Arcano del Vietnam” straordinaria opera scritta in un momento decisivo della formazione culturale e politica del nostro poeta, in anni fondamentali per la crescita di coscienza del movimento pacifista, studentesco, politico.
Vi aspettiamo!

INGRESSO LIBERO

Casa della poesia
Via Convento 21/A
Baronissi (SA)
Italia