Nuova collaborazione Casa della poesia e il Fatto Quotidiano
04/04/2011

little-kaddish-jack-hirschman Introduzione

Little Kaddish Omaggio postumo al grande poeta statunitense protagonista del nostro progetto editoriale e di Casa della poesia. Il volume raccoglie una serie di piccole poesie "d'occasione" insieme a suoi dipinti. Un atto d'amore e di gratitudine verso una leggenda della controcultura, dell'impegno e della poesia.
Little Kaddish - Jack Hirschman_BOLD (1)
Little Kaddish 2022 979–12–80488–04–6 80 Compages Raffaella Marzano & Sergio Iagulli Raffaella Marzano
15,00 €
Comprami
e Leggimi
Questo piccolo libro è un omaggio postumo all’amico, compagno, fratello che per 30 anni ha condiviso il nostro viaggio nella poesia, nella cultura, nell’editoria, Jack Hirschman. Multimedia Edizioni e
Casa della poesia non sarebbero quelle che sono, o forse non sarebbero, senza quell’incontro “prodigioso” avvenuto un po’ per caso e per buona sorte nel 1992.
Jack è diventato così il primo poeta, il più pubblicato, il più presente nei nostri progetti e programmi, il poeta che almeno una volta all’anno era presente a Casa della poesia come residente e come protagonista degli eventi.
Little Kaddish raccoglie per lo più poesie, tradotte come al solito da Raffaella Marzano, che non avevano trovato ancora una collocazione editoriale. Si tratta di poesie scelte da Jack durante i suoi readings, versi che ricordano e danno l’addio ad amici poeti (Ferlinghetti, Martin Matz, Izet Sarajlić, Janine Pommy Vega), tenere poesia per il figlio David (morto di leucemia a 25 anni), tema ricorrente nelle sue poesie e costante dolore della sua vita, poesie d’amore e poesie politiche, sempre tenute insieme magistralmente come solo lui sapeva fare: «Tutte le poesie politiche sono poesie d’amore e tutte le poesie d’amore sono politiche», diceva. E poi le poesie che testimoniano l’attenzione costante ai fatti del mondo, ad avvenimenti, persone, umanità sofferente, pratiche di resistenza o rivolta, avvenimenti che hanno attraversato momenti della storia americana o del mondo (l’uragano Katrina a New Orleans, l’eccidio al Virginia Polytechnic Institute, l’assassinio di Vittorio Arrigoni, la questione palestinese).
Assieme a tutto il dolore provato per la sua improvvisa scomparsa, proprio mentre si apprestava all’ennesimo viaggio in Italia per stare con noi a Casa della poesia, la gioia e la gratitudine per aver conosciuto un uomo straordinario e aver avuto il privilegio di condividere un pezzo di strada con un grande uomo e un grande poeta.
Insieme alle poesie abbiamo voluto inserire una serie di suoi piccoli dipinti e opere grafiche.
Questo volume dà il via ad una collana che intende raccogliere una serie di materiali che Jack ha prodotto nel corso di questi 30 anni e che non vogliamo vadano perduti e dimenticati.
Per Jack, sempre compagno !