Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

La poesia resistente Salerno Informazioni

Comune di Salerno - Assessorato alla Cultura e Università
Università degli studi di Salerno
Soprintendenza BSAE, Salerno
Salerno Energia

Salernitani Mecenati della Poesia Resistente

 

Salernitani mecenati della “poesia resistente”.


Ha destato grande interesse tra i salernitani la manifestazione organizzata da casa della poesia in collaborazione con il Comune di Salerno, assessorato alla Cultura ed all’Università, Università degli studi di Salerno, Soprintendenza BSAE  e Salerno Energia  in memoria del poeta Izet Sarajlic, cittadino onorario del comune di Salerno.

 

Izet Sarajlic - Cittadino Onorario Comune di Salerno


Dopo la pubblicazione della notizia sui principali media locali e nazionali  tanti salernitani hanno accolto l’appello web di Sergio Iagulli e Maria Raffaella Marzano.


I responsabili del progetto Casa Della Poesia denunciano da tempo l’impossibilità di continuare il loro lavoro di promozione culturale sul territorio senza l’indispensabile supporto delle amministrazioni e degli enti preposti, che in questo periodo di crisi possono contribuire in modo marginale.


Grazie al forte legame che si è instaurato in questi 16 lunghi anni di “poesia resistente” con poeti di fama internazionale molti di essi parteciperanno a titolo gratuito alla manifestazione culturale promossa dall’associazione.


Nonostante questa grande disponibilità  è impossibile, in alcuni casi, poter offrire agli stessi un legittimo recupero spese per il viaggio affrontato, il pernottamento e l’alloggio.


Tanti amici di Casa Della Poesia, prima, e cittadini salernitani sensibili al disagio, dopo, hanno deciso di rimboccarsi le maniche e permettere una adeguata accoglienza degli eccellenti ospiti.


I 12 poeti di fama internazionale - Ferruccio Brugnaro (Italia), Michel Cassir (Libano/Fracia) e Claudia Christiansen (Francia), Giancarlo Cavallo (Italia), Agneta Falk (Svezia/Inghilterra), Andrea Garbin (Italia), Sinan Gudzevic (Serbia/Croazia), Jack Hirschman (Stati Uniti) e Gaspare di Lieto (Italia), Gianluca Paciucci e Adriana Giacchetti (Italia), Sotirios Pastakas (Grecia), Juan Vicente Piqueras (Spagna), Lucija Stupica (Slovenia) e Henrik C. Enbohm (Svezia), Antonio Trucillo (Italia) - verranno infatti ospitati in abitazioni private ed accuditi dai nostri concittadini durante tutto lo svolgimento della manifestazione.


Sono state inoltre organizzati dei minitour turistici volti a mostrare tutte le bellezze storiche della città di Salerno.


Spinti da questa gradito slancio emotivo da parte dei tanti supporters salernitani gli organizzatori hanno esteso l’appello raccogliendo con grande soddisfazione ulteriori disponibilità per l’accoglienza e tantissime piccole offerte.


Questa esperienza ha aperto Casa Della Poesia ad una moderna concezione di finanziamento dal basso, quello che gli anglosassoni chiamano crowdfunding,  situazione in cui ogni cittadino, attraverso un piccolissimo aiuto,  può consentire la costruzione di importanti progetti culturali.


Il beneficio di questa nuova esperienza collettiva risiede principalmente nella valorizzazione di un profondo scambio culturale con il tessuto sociale salernitano.


Per diventare un “mecenate della poesia resistente” è possibile segnalare la propria disponibilità ad ospitare i poeti o effettuare una piccola donazione - direzione@casadellapoesia.org -