Nuova collaborazione Casa della poesia e il Fatto Quotidiano
04/04/2011

parola-di-vecchio-orso-ricordi-d-infanzia-di-orso-che-corre-indiano-cherokee Introduzione

Parola di Vecchio Orso - (Ricordi d'infanzia di Orso-che-corre indiano Cherokee) "Parola di Vecchio Orso" è una raccolta delle storie d'infanzia di Orso-che-corre, un'infanzia vissuta al margine della civiltà dei bianchi e spesso segnata dalla miseria, dal razzismo e dalla discriminazione. Racconti scritti nel braccio della morte, dove il suo autore, Ray Allen (Orso che corre) era rinchiuso. Nel 2006, quasi ottantenne, cieco, cardiopatico e ridotto su una sedia a rotelle, è stato giustiziato con un'iniezione letale.
parola-di-vecchio-orso
Parola di Vecchio Orso - (Ricordi d'infanzia di Orso-che-corre indiano Cherokee) 1997 88-86203-26-8 120 Altre Americhe Marco Cinque Henny B. Rip.
10,00 €
Comprami
e Leggimi
"Parola di Vecchio Orso" è una raccolta delle storie d'infanzia di Orso-che-corre, un'infanzia vissuta al margine della civiltà dei bianchi e spesso segnata dalla miseria, dal razzismo e dalla discriminazione.
Questo volume non va semplicemente letto, ma va "raccontato", condiviso, come un testamento di saggezza e di sapienza rivolto a tutti, grandi e piccoli. "Raccontare - dice Minnella nella prefazione - per creare un'atmosfera, una fusione tra chi parla e chi ascolta, in una sorta di evento audiovisivo, creativo, immaginativo, socializzante, collettivo, interattivo, che la solitaria lettura individuale, la parola scritta e muta, adagiata in bella fila sulla pagina silenziosa, forse, non potrà mai dare". Il libro è arricchito da un alfabeto di segnali (pittografie) cherokee prodotti dallo stesso autore, che ne ha voluto far dono a tutti i suoi lettori e dai disegni che l'illustratore Mauro Brozzu ha dedicato ad ognuno dei diciassette racconti